I piatti tipici in Sardegna tra tradizione e delizia

La Sardegna non è solo acque turchesi e spiagge dorate incorniciate da panorami mozzafiato, ma anche un territorio ricco di tradizioni enogastronomiche millenarie.

Qui in Sardegna troverete gusti, sapori e piatti sapientemente preparati frutto di passione e amore per i prodotti del territorio. Dal pesce alla carne, dai formaggi alle squisitezze come la bottarga di muggine, i culurgiones o le lorighittas.

Vi presentiamo tre primi piatti che il nostro chef Matteo Deidda, prepara con grande passione e amore per gli ingredienti della nostra terra: malloredus alla campidanese, la fregula sarda e i culurgiones.

 

Fregula sarda

 

Sa Fregula o Fregola, in alcune zone della Sardegna è conosciuta con il nome di fregua, succu, cascà o pistitzone, ed è un tipo di pasta a base di farina di semola. Spesso all’impasto viene aggiunto dello zafferano che gli conferisce sapore e lo colora di giallo.
Considerata un piatto tipico, la Fregola, ha diverse preparazioni: l’impasto a grana sottile viene condito con minestre e sughi brodosi, mentre quello a grana grossa viene risottato e arricchito con condimenti di mare. La ricetta che preferiamo è la Fregola con le arselle, ma tutti i frutti di mare sono buonissimi per gustare questo tipo di pasta che ha origini millenarie! É squisita con cozze, gamberi e calamari.
Quando arriva l’autunno, per gli amanti dei sapori di terra, è ottima condita con funghi porcini e salsiccia.

 

 

 

Malloreddus alla campidanese

 

 

Chiamati anche gnocchetti sardi sono un primo piatto tipico del campidano. Il termine malloreddu deriva da malloru che in sardo campidanese significa toro. Dunque, i malloreddus, quando vennero creati, dovevano richiamare i vitellini, panciuti e prelibati.
I malloreddus sono il piatto tradizionale più celebre della cucina sarda e vengono preparati in tutte le occasioni speciali, nelle feste, nelle sagre, nelle occasioni di famiglia. Li troviamo perfino nei menù dei matrimoni. I malloreddus sono una pasta di semola di grano duro e il condimento tradizionale per presentarli è con il ragù di salsiccia – questa la ricetta campidanese tipica – un po’ di zafferano e una spolverata di pecorino.

 

 

Culurgiones

 

I culurgiones sono un primo piatto tipico dell’Ogliastra. Sono dei ravioli di pasta fresca fatti a mano, ripieni di un impasto di patate, menta e formaggio. La loro forma ricorda una spiga di grano chiamata spighitta. L’impasto è composto solamente da semola di grano, olio EVO e acqua.
Il condimento tipico per questi piccoli gioielli della gastronomia sarda è rappresentato da un semplice sugo di pomodoro fresco e basilico profumato da uno spicchio d’aglio.

 

 

Scopri le tradizioni culinarie della Sardegna e la passione che mettiamo nei nostri piatti.
Prenota il tuo viaggio nel Sud Sardegna, approfitta di tutte le offerte dell’Hotel Baia di Nora!