Giornata mondiale della bicicletta. Una pedalata con vista sul mare di Pula

Il 3 giugno di ogni anno si celebra la giornata mondiale della bicicletta. Istituita nel 2018 dalle Nazioni Unite, che riconoscono a questo mezzo di trasporto l’unicità, la sostenibilità e l’impatto positivo sulla salute e sull’ambiente.

La bicicletta offre un modo diverso di visitare i luoghi rispetto ai mezzi di trasporto tradizionali: dà la possibilità di visitare località meravigliose immergendosi direttamente nella natura, e rende le persone più consapevoli dei luoghi e dell’ambiente circostante.

Allora, cosa c’è di meglio di un bel giro in bicicletta lasciando che la brezza del mare accarezzi la pelle e respirando aria buona, circondati da paesaggi incantevoli?

Vi suggeriamo quindi 3 brevi itinerari in bicicletta, adattati a tutti, per visitare i dintorni dell’hotel.

 

1- Itinerario in bici – Chiesa S. Efisio – Sito archeologico di Nora – Torre del Coltellazzo

 

Distanza: 1,9 km

A 650 m dall’hotel, prima di giungere alle rovine della città di Nora, sorge la chiesa di S. Efisio. Santo celebrato ogni 3 maggio nella Festa di S. Efisio, cui la popolazione di Pula è molto devota. Costeggiando la spiaggia di Nora, ammirando un bellissimo panorama, si arriva alle rovine di Nora. Il sito archeologico di Nora è uno dei siti archeologici più importanti dell’intero Mediterraneo.

Le sue origini sono nuragiche, ma furono i Fenici a fondarvi tra il IX e il VII secolo a.C., quella che oggi molti considerano la prima città della Sardegna. La sua posizione ottimale per l’approdo delle navi attirò nel VI secolo i Cartaginesi e in seguito i Romani, che vi si stabilirono per lungo tempo. Oggi, troviamo splendidi resti e rovine affacciati sul mare turchese. Un tempio ed una necropoli di origine punica, complessi termali romani, il foro, un teatro ed antiche abitazioni. Adiacente il sito archeologico vi è la spiaggia di Nora che termina con il promontorio della Torre del Coltellazzo.

 

 

 

2- Itinerario in bici – Laguna di Nora

 

 

La Laguna di Nora dista dall’hotel solamente 1,4 km. La Laguna di Nora si estende per 55 ettari nel territorio del comune di Pula e si conserva inalterata fin dai tempi antichi. É un ecosistema ricco di biodiversità dove trovano rifugio molte specie animali: dagli aironi, al martin pescatore, ed esemplari di animali rari come il Gabbiano Corso. Questo uccello, a rischio di estinzione, si rifugia a Nora nella colonia più consistente in Italia. Nel centro di recupero vengono ospitati anche delfini e tartarughe marine. (Photo credit: @gabrigalletta)

 

 

3- Itinerario in bici – Pula centro

 

La bicicletta rappresenta uno dei modi migliori per visitare Pula e i suoi dintorni.

A circa 2,5 km dall’hotel, si trova il centro del paese di Pula. Nel centro storico, facilmente raggiungibile con le piste ciclabili, troverete bar, ristoranti e negozi per lo shopping.

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Visitare Pula, Nora e gli incantevoli paesaggi nei dintorni in bicicletta sarà il modo più semplice e più bello per scoprire tutta la bellezza e l’unicità di questi luoghi e immergersi allo stesso tempo in una natura incontaminata.
Il nostro hotel mette a disposizione dei suoi ospiti il servizio di noleggio biciclette. 
Prenotate il vostro viaggio nel Sud Sardegna, approfittate di tutte le offerte dell’Hotel Baia di Nora!